giovedì 19 giugno 2008

Normalita'

La normalita' e' partire da Kilada dopo aver verificato che il fabbro aveva sbagliato il rollbar. Normalita' e' aver lasciato il posto dove Alisea e' rimasta per 10 mesi. La normalita' greca e' che il fabbro mi raggiungera' ovunque io sia quando il rollbar sara' pronto (l'errore e' mio non voglio rovinarvi la vacanza). Normalita' greca e' che non ho pagato il rimessaggio (per inciso 2.035 euro per alaggio, varo, 10 mesi di rimessaggio e carena) perche' avevo solo assegni personali e lui vuole un bonifico (parta pure appena puo' me li manda). Normalita' greca e' arrivare in un porto con banchina pubblica gratuita e avere una gentile bionda signorina che con un bel sorriso mi allunga il bigliettino di una stazione di servizio, consegna gasolio senza supplementi (1,30 euro al litro). E poi mi si chiede perche' sto qui'. Un saluto a tutto da Port Heli.

2 commenti:

Esserina ha detto...

Siamo noi quelli a non essere troppo "normali".
Buon... qualunque cosa si auguri!!!

Esserina

Pergus ha detto...

Che mi dai del lei?